Ernia Discale

Il termine ernia al disco indica la fuoriuscita di materiale del nucleo polposo del disco intervertebrale, causata dalla rottura delle fibre dell’anello fibroso che formano la parete del disco.

Le cause più frequenti della comparsa di un’ernia al disco sono: carichi eccessivi, sollevamento dei carichi in maniera scorretta, atteggiamenti del corpo e posture errate, lesioni vertebrali, deficit muscolari e dei tessuti ligamentosi.

L’ernia del disco localizzata in sede lombare si manifesta tipicamente con la sciatica, ossia con dolore lungo il gluteo, la gamba ed il piede.
Quando l’ernia è invece localizzata in sede cervicale, il paziente soffre tipicamente di cervicobrachialgia, ossia di un dolore che dalla regione cervicale si irradia lungo il braccio e la spalla.

La prevenzione dell’ernia al disco si articola sui seguenti punti:

  • mantenimento di un buon tono muscolare (addominali, obliqui, lombari e paravertebrali soprattutto)
  • stretching per migliorare la flessibilità del tratto lombosacrale e dei muscoli ischio crurali
  • acquisizione della corretta tecnica di sollevamento (busto eretto e ginocchia flesse)
  • corrette abitudini alimentari, controllo del peso corporeo, attività fisica regolare, stile di vita orientato al benessere.
sciatica